Question time agli eletti estéro

Tullio Zembo
Vedevo con grande rammarico e vergogna il “question time” o “premier question” cioè lo spazio dove l opposizione puó, in Parlamento, chiedere delucidazioni sul che e come sia l operato del governo. Ovviamente con pesanti critiche.
Mi é venuto in mente che CAMBIANDO LA 459 QUELLO É LA META , si possa imporre mentre si cambiano le regole del voto anche un “question time” che i ns eletti devono concedere periodicamente alla stampa. Magari sarebbe l opportunitá per noi di conoscere qualche nuova ricetta di cucina…🤣
Conunque e scherzi a parte sarebbe interesante poter chiedere molti perché…agli inutili e inutilini ….

Continua a seguirci e a ricevere gli ultimi aggiornamenti attraverso i nostri social!
Redazione
Redazione